Fondazione CON IL SUD (“Fondazione”), dopo le prime due edizioni del 2010 e del 2013, torna a pubblicare il Bando dedicato alla valorizzazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata, intesi come bene comune e come occasione di sviluppo sociale ed economico del territorio.

L’obiettivo è sostenere “progetti esemplari” – in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia – per l’avvio di nuove attività di economia sociale o per il rafforzamento di iniziative economiche esistenti su beni confiscati alla criminalità organizzata.

Il Bando mette a disposizione complessivamente 7 milioni di euro ed è aperto a partnership composte da tre o più soggetti, almeno 2 dei quali appartenenti al mondo del terzo settore e del volontariato.

In particolare, la Fondazione sosterrà alternativamente interventi di:

  •  Avvio di nuove attività di imprenditorialità sociale o attività economicamente sostenibili su beni di recente o nuova assegnazione;
  • Rafforzamento e ampliamento di attività di economia sociale già esistenti ed operative

Nei progetti potranno essere coinvolti, inoltre, il mondo economico – e a particolari condizioni anche le imprese, quello delle istituzioni, delle università e della ricerca. I partenariati dovranno dimostrare l’effettiva disponibilità del bene confiscato per almeno 10 anni.

Il Bando scade il 15 febbraio 2017 e prevede la presentazione delle proposte esclusivamente online seguendo il link.

DOCUMENTI