Cos’è il Venture Capital e come funziona

Il finanziamento specializzato nell’investimento in capitale di rischio in startup tecnologiche di cui si sente sempre più parlare. Detto anche “capitale di ventura” o Fondo di Venture Capital, scopriamone caratteristiche, quando potrebbe essere utile per la nostra startup e perchè.

Quando si parla di finanziamenti, bisogna considerare diverse caratteristiche e attori in campo: ad esempio, a seconda della fase in cui un’impresa si trova, si possono distinguere diverse tipi di finanziamento, o ancora, bisogna distinguere fra equity e debito, fra finanziatori pubblici e privati. Queste dovute distinzioni sono fondamentali per capire cos’è un venture capital (VC), come funziona e quali le top firms in Italia.

Parliamo innanzitutto del finanziamento a seconda della fase in cui un’impresa si trova.

Make it happen
Fai decollare la tua idea di business. Spazio S.P.IN segue da anni progetti per startup ed enti non profit, aiutandoli a crescere e svilupparsi. Prenota la tua consulenza gratuita telefonica ora. Prenota la tua consulenza gratuita

Finanziamenti e fasi in cui si trova l’impresa

Finanziamento dell’avvio

In questa fase l’obiettivo è sostenere tutte le fasi del processo di creazione dell’impresa cui l’imprenditore o aspirante imprenditore, intenzionato a sviluppare un qualsivoglia progetto, necessita prima di tutto di conoscere il mercato, di competenze aziendali e manageriali, di aiuto nella definizione della formula imprenditoriale e nel valutare la propria posizione competitiva. Molte imprese o startup si affidano ad esempio a incubatori d’impresa dedicati per affrontare l’avvio della propria idea.

In questa fase ad esempio molti progetti attivano campagne di crowdfunding per startup ad esempio, oppure rintracciano bandi e finanziamenti dedicati alle (qui alcuni dei migliori finanziamenti per startup in Puglia).

Finanziamento dello sviluppo

Si tratta di interventi effettuati in iniziative imprenditoriali già sviluppate, che però vogliono espandere il proprio business, consolidare la propria immagine acquisendo nuove quote di mercato e competitività anche internazionale o accedere alla quotazione in Borsa e, per fare questo, desiderano l’appoggio di un operatore specializzato.

Finanziamento del cambiamento

Il finanziamento è legato all’esigenza di “ripensare” l’azienda indipendentemente dallo stadio di sviluppo raggiunto. Si tratta di processi di cambiamento interni, che per motivi diversi, portano a una modifica più o meno profonda dell’assetto proprietario e che richiedono l’intervento di un operatore specializzato.

persona al telefono che lavora per venture capital

Differenza tra Debito e Equity

Le fonti di finanziamento per startup si dividono in Debito e Equity.

  • Per debito intendiamo il debito contratto con gli intermediari finanziari: la prima cosa che viene in mente, ad esempio, è la richiesta di credito bancario o la partecipazione ad un bando pubblico che concede un finanziamento a tasso agevolato.
  • Quando parliamo di equity, invece, ci riferiamo al reperimento del capitale necessario a sostenere il proprio progetto di impresa, mediante la cessione di quote azionarie della propria startup.

In tal caso, non troveremo mai un attore pubblico, perché il rischio è troppo elevato e perchè una simile operazione potrebbe essere considerato come aiuto, e quindi dichiarato illegittimo da parte dell’UE.

PARLACI DELLA TUA IDEA

Finanziamenti in Equity: Differenza tra Business Angel e Venture Capital

È proprio di finanziamenti in equity che parleremo oggi in questo articolo. Essi possono essere concessi da elevata disponibilità finanziaria personale (Business Angels) o da società finanziarie specializzate in investimenti in capitale di rischio, i cosiddetti Venture Capitalist.

Qual è la distinzione tra i due tipi di investitori?

Business Angels

I Business Angels intervengono in fase iniziale (soprattutto in fase di ideazione e di avvio, la cosiddetta fase di seed) e con investimenti “ridotti”. Solitamente i business angel forniscono, oltre al capitale, anche esperienza gestionale, competenze e network. Molto spesso, tali investitori sono mossi da interesse personale verso particolari settori o dal contributo allo sviluppo della propria comunità.

Vuoi approfondire questo tema? Dai un’occhiata all’articolo del nostro blog “Business Angel: il boost giusto per la tua startup“!

Venture Capital

I Venture Capitalist, invece, solitamente intervengono in fasi successive e con maggiori investimenti, solitamente dalla fase di startup – in cui il mercato è stato validato e l’impresa ha iniziato a fatturare – fino al raggiungimento del break-even point e dei primi profitti.

Venture Capital: Quali le principali caratteristiche?

I venture capital sono società finanziarie specializzate nell’investimento in capitale di rischio in startup tecnologiche. In cambio dell’investimento i VC ricevono una percentuale più o meno elevata dell’equity, a seconda della valutazione e uno o più posti nel consiglio di amministrazione.

Lo scopo del VC è guadagnare investendo laddove altre istituzioni non possono/vogliono (a causa del rischio). Per evitare il default, il personale dei Venture Capital lavora passo passo con la startup per risolvere problematiche complesse: le startup che ricevono questo tipo di fondi, devono seguire le milestone definite nel piano industriale condiviso con il VC. La maggior parte dei VC agisce localmente, facendo leva sul propio network, ma senza specializzazione industriale spinta (eccetto il caso di fondi specializzati in biotech

Qual è la differenza fra VC e il private equity?

Ad inizio paragrafo, abbiamo visto le tipologie di finanziamenti a seconda delle fasi attraversate dalle startup. Nella fase di sviluppo e consolidamento diminuisce gradualmente il rischio operativo, ma persiste un fabbisogno finanziario elevato connesso all’esigenza di sviluppare una rete distributiva capillare sul mercato.

Il Private Equity è un’attività finanziaria mediante la quale un investitore istituzionale rileva quote di una società obiettivo, sia acquisendo azioni esistenti da terzi, sia sottoscrivendo azioni di nuova emissione apportando nuovi capitali all’interno della startup.

A differenza del Venture Capital, acquista il controllo di maggioranza di una società già matura, in cui la validità commerciale del progetto è già nota.

Questa figura del Private Equity resta presente anche nell’ultimo stadio considerato, quello dell’espansione. In quest’ultima fase possono emergere due diversi tipi di investimento finanziario:

  • l’ ”Expansion financing” ovvero l’investimento finalizzato ad espandere l’attività;
  • il “Bridget financing” letteralmente finanziamento “ponte”, relativo ad una fase avanzata di sviluppo aziendale che rileva posizioni di minoranza interessate al disinvestimento e può sfociare nella quotazione.
    Questo, insieme alla riduzione del rischio operativo, alla crescita del fatturato ed alla capacità di generare risorse interne, rende la startup “pronta e “appetibile” al mercato borsistico e al merchant bank.

Iscriviti alla nostra Newsletter

due persone in riunione parlando di venture capital

Principali Venture Capital in Italia

Barcamper Ventures

Barcamper è un fondo comune di investimento creato da Primomiglio SGR con il preciso obiettivo di investire in startup tecnologiche che mostrino un alto potenziale di crescita e di successo. Barcamper è parte di dpixel: programma di scouting e formazione che offre competenze e strumenti concreti per far crescere la tua startup.

Innogest

Innogest è uno dei fondi di venture capital attivi da più anni sul mercato italiano, che ha finanziato innumerevoli progetti di business, concentrandosi in particolare su startup nelle fasi di seed e di early stage.

I principali settori a cui si rivolge sono quelli dell’innovazione in campo farmaceutico biotech e ICT media: da questo punto di vista, infatti, Innogest  promuove bandi aperti alle startup del mondo Digital e Salute dell’uomo.

LVenture

LVenture è un venture capital che opera sul mercato italiano, puntando su startup digitali ad alto potenziale di innovazione e con business scalabili a livello globale, per portarle all’exit.

Make it happen
Fai decollare la tua idea di business. Spazio S.P.IN segue da anni progetti per startup ed enti non profit, aiutandoli a crescere e svilupparsi. Prenota la tua consulenza gratuita telefonica ora. Prenota la tua consulenza gratuita

 

Articoli correlati al tema Fundraising e Startup: