Il Programma di Cooperazione Transfrontaliera Grecia-Italia Interreg V-A lancia la prima call della Programmazione 2014-2020 dedicata ai progetti ordinari con una dotazione finanziaria disponibile di € 53.148.184. La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è il 15 ottobre 2016.

La progettazione dovrà interessare i tre Assi Prioritari del Programma:

Asse 1 Innovazione e Competitività finalizzata a realizzare servizi di sostegno all’innovazione e all’incubazione di micro e piccole imprese innovative

Asse 2 Gestione integrata dell’ambiente che riguarda progetti di valorizzazione del patrimonio culturale e delle risorse naturali, il miglioramento della gestione e della governance per la biodiversità degli ecosistemi e lo sviluppo di tecnologie innovative per la riduzione dell’inquinamento

Asse 3 Sistema dei Trasporti Multimodale sostenibile che investe in progetti di promozione a livello transfrontaliero del trasporto marittimo, finalizzati al migliore coordinamento tra gli stakeholders nel settore dei trasporti

Il bando definisce la tipologia dei soggetti ammissibili a finanziamento che dovranno essere localizzati per la Puglia nelle Province di Foggia, Bari, Brindisi, Lecce, Barletta-Andria-Trani (BAT) e Taranto e per la Grecia nella Regione della Grecia Occidentale (Aitoloakarnania, Achaia, Ileia) nella Regione delle Isole Ionie (Zakynthos, Kerkyra, Kefallinia, Lefkada) e nella Regione dell’Epiro (Thesprotia, Ioannina, Preveza).

Ogni progetto, della durata massima di 24 mesi, potrà avere un minimo di 3 fino ad un massimo di 5 partner coinvolti. Il budget di ciascun progetto potrà oscillare da un minimo di € 600.000,00 fino a 1.000.000, con un’estensione a 3.000.000 per l’Asse 2 e Asse 3, qualora i progetti prevedano interventi di natura infrastrutturale.

Il documenti del bando sono disponibili seguendo il link.