Voucher Innovation Manger: Voucher Consulenza in Innovazione

Contributo a fondo perduto per agevolare la trasformazione tecnologica e digitale delle imprese, promossa dal MISE con 75 milioni di euro stanziati.

Il Voucher Innovation Manager – il cui nome corretto sarebbe Voucher Consulenza in Innovazione – è il contributo a fondo perduto – pari a 75 milioni di euro ripartito per ciascuna delle annualità del 2019, 2020, e 2021 – introdotto dalla Manovra 2019 e finalizzato all’acquisto di prestazioni consulenziali volte a sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti di impresa di tutto il territorio nazionale.

Tale intervento prevede l’introduzione in azienda di figure manageriali – i cosiddetti innovation manager o manager dell’innovazione – in grado di implementare le tecnologie abilitanti previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, nonché di ammodernare gli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

Il Voucher Innovation Manager è una misura promossa dal MISE, Ministero per lo Sviluppo Economico, il cui decreto attuativo è stato emanato il 25 Settembre 2019 che stanzierà fino a 75 milioni di euro a partire dal 7 Novembre 2019.

Vuoi partecipare con la tua impresa al Voucher Innovation Manager e vorresti confrontarti con degli esperti in fundrasing e progettazione? Non esitare a contattarci! Da anni ci occupiamo di fundraising in diversi settori.

taccuino del manager innovazione

A chi si rivolge il Voucher per Innovation Manager

Il contributo del voucher per la consulenza in innovazione è rivolto alle PMI e alle Reti di imprese che hanno assunto risorse manageriali per favorire processi di digitalizzazione, l’Innovation Manager appunto. Il contratto di rete dovrebbe prevedere un minimo di tre imprese.

Il voucher è diversificato in base alla tipologia di impresa che ne fa richiesta:

  • per le micro e piccole imprese il contributo è pari al 50% dei costi sostenuti ed entro il limite massimo di 40mila euro,
  • per le medie imprese è del 30% entro il limite massimo di 25mila euro,
  • nel caso dei contratti di rete il voucher è del 50% entro il limite massimo di 80mila euro.

Spese ammissibili

Le spese ammissibili al contributo devono essere sostenute a titolo di compenso per le prestazioni di consulenza specialistica rese da un manager dell’innovazione qualificato, indipendente e inserito temporaneamente, con un contratto di consulenza di durata non inferiore a nove mesi, nella struttura organizzativa dell’impresa o della rete.

Termini e modalità di richiesta del Voucher per la consulenza in innovazione

Le PMI e delle reti di impresa possono fare richiesta del contributo previsto dal voucher per innovation manager, seguendo l’iter così strutturato:

  1. verifica preliminare del possesso dei requisiti di accesso alla procedura informatica, a partire dalle ore 10.00 del 31 ottobre 2019;
  2. compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17.00 del 26 novembre 2019;
  3. invio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 3 dicembre 2019.

Innovation Manager: Chi é e come diventarlo

Per manager dell’innovazione qualificato e indipendente si intende un manager iscritto nell’apposito elenco costituito dal MISE oppure indicato da una società iscritta nello stesso elenco e che risulti indipendente rispetto all’impresa o alla rete che fruisce della consulenza specialistica.

La consulenza deve essere finalizzata a indirizzare e supportare i processi di innovazione, trasformazione tecnologica e digitale delle imprese e delle reti attraverso l’applicazione di una o più delle tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale impresa 4.0 individuate tra le seguenti:

  • big data e analisi dei dati;
  • cloud, fog e quantum computing;
  • cyber security;
  • integrazione delle tecnologie della Next Production Revolution (NPR) nei processi aziendali, anche e con particolare riguardo alle produzioni di natura tradizionale;
  • simulazione e sistemi cyber-fisici;
  • prototipazione rapida;
  • sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (RV) e realtà aumentata (RA);
  • robotica avanzata e collaborativa;
  • interfaccia uomo-macchina;
  • manifattura additiva e stampa tridimensionale;
  • internet delle cose e delle macchine;
  • integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali;
  • programmi di digital marketing, quali processi trasformativi e abilitanti per l’innovazione di tutti i processi di valorizzazione di marchi e segni distintivi (c.d. “branding”) e sviluppo commerciale verso mercati;
  • programmi di open innovation.

voucher innovation manager

Albo degli Innovation Manager: cos’è e come iscriversi

Possono presentare domanda di iscrizione all’elenco dei manager per l’innovazione – spesso chiamato albo degli innovation manager – costituito dal Ministero dello sviluppo le persone fisiche che, al momento della presentazione della domanda di iscrizione all’elenco soddisfano almeno uno dei seguenti requisiti:

  • essere accreditate negli albi o elenchi dei manager dell’innovazione istituiti presso Unioncamere (qui elenco innovation manager Unioncamere), presso le associazioni di rappresentanza dei manager o presso le organizzazioni partecipate pariteticamente da queste ultime e da associazioni di rappresentanza datoriali;
  • essere accreditate negli elenchi dei manager dell’innovazione istituti presso le regioni ai fini dell’erogazione di contributi regionali o comunitari con finalità analoghe a quelle previste dal Voucher per consulenza in innovazione;

Possono inoltre presentare domanda di iscrizione le persone fisiche che risultino in possesso di:

  • dottorato di ricerca in settori relativi ad una delle seguenti aree:
    Scienze matematiche e informatiche;
    Scienze fisiche;
    Scienze chimiche;
    Scienze biologiche;
    Ingegneria industriale e dell’informazione;
    Scienze economiche e statistiche;
  • Master universitario di secondo livello in settori relativi ad una delle aree di cui sopra, nonché lo svolgimento documentabile di incarichi, per almeno 1 anno, presso imprese negli ambiti tecnologici inclusi fra le spese ammissibili;
  • Laurea magistrale in settori relativi ad una delle aree indicate nel primo punto, nonché lo svolgimento documentabile, per almeno tre anni, di incarichi presso imprese negli ambiti tecnologici inclusi fra le spese ammissibili;
  • Svolgimento documentabile, per almeno sette anni, di incarichi presso imprese negli ambiti tecnologici inclusi fra le spese ammissibili.

Quando presentare domanda

A partire dalle ore 10.00 del 27 settembre 2019 e fino alle ore 17.00 del 25 ottobre 2019, i manager qualificati e le società di consulenza possono presentare le istanze di iscrizione all’elenco Mise esclusivamente tramite la procedura informatica, accessibile al seguente link.

Differenza tra Voucher Digitalizzazione e Voucher Innovation Manager

In forum di settore e siti specializzati abbiamo notato che alcuni stanno confondendo il Voucher Digitalizzazione con quello per Innovation Manager. Facciamo un po’ di chiarezza.

Il Voucher digitalizzazione è una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese che prevede un contributo di importo non superiore a 10 mila euro, finalizzato all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico (ad es. sviluppare soluzioni di e-commerce; fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare; realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT) promosso dalla Camera di Commercio.

Il Voucher Innovation Manager consente alle PMI e alle reti di impresa di acquistare la consulenza di un manager qualificato, finalizzata a indirizzare e supportare i processi di innovazione, trasformazione tecnologica e digitale delle imprese e delle reti attraverso l’applicazione di una o più delle tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale impresa 4.0, così come descritti precedentemente (big data, cyber security, programmi di open innovation, ecc ecc).

LINK UTILI

Voucher Consulenza Innovazione – Sito ufficiale MISE

FAQ Voucher Innovation Manager – Sito ufficiale MISE

Eventuali quesiti possono essere inviati all’indirizzo mail: info.managerinnovazione@mise.gov.it

 

Sei alla ricerca di una consulenza per partecipare al Voucher Innovation Manager? Contattaci!