Avviso Pubblico Bando Co-Branding Regione Puglia 2019

Pubblicato l’Avviso Pubblico per la acquisizione di servizi di comunicazione in co branding

Con l’avviso Pubblico del Bando Co-Branding della Regione Puglia si intende dare attuazione agli indirizzi strategici di promozione del brand Puglia attraverso l’acquisizione di servizi di comunicazione nell’ambito di eventi da realizzare in co-branding.

La ratio è quella di ottenere, attraverso l’azione pubblica, un vantaggio attrattivo per il brand Puglia in associazione a settori diversi dal turismo, quali ad esempio spettacolo e cinema, arte e cultura materiale e immateriale, moda e artigianato, sport. Il risultato atteso è accrescere la conoscenza della brand image e della brand reputation in funzione dell’obiettivo di promozione turistica della Puglia, della commercializzazione e della destagionalizzazione dell’offerta turistica regionale, coerentemente con il Piano strategico regionale “Puglia365” e conformemente alla mission dell’Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione.

I servizi di comunicazione consistono nella personalizzazione grafica di spazi fisici o virtuali/multimediali con l’identità visiva del brand Puglia e i loghi istituzionali. Il brand Puglia dovrà avere visibilità nell’ambito delle campagne pubblicitarie di ciascun evento. Il brand Puglia non può in alcun caso essere associato, accostato o confuso con eventuali partner o sponsor commerciali degli eventi.

Se sei alla ricerca di un team di professionisti che possa fornirti una consulenza in fundraising e ricerca bandi, sei nel posto giusto. Contattaci!

Chi può partecipare al Bando Co-branding 2019?

I soggetti proponenti che possono offrire servizi di comunicazione, all’interno dell’avviso Pubblico del bando Co-Branding della regione Puglia, sono gli organizzatori di eventi organizzati in qualunque forma giuridica e con sede legale in Italia o all’estero.

Ciascun proponente è tenuto ad attestare e comprovare la propria titolarità di organizzatore dell’evento presentando adeguata documentazione ciò comprovante.

Caratteristiche e contenuti di ciascuna proposta progettuale

Ogni proposta progettuale all’interno dell’Avviso Pubblico per la acquisizione di servizi di comunicazione in co branding dovrà avere le seguenti caratteristiche:

  • Avere ad oggetto una offerta di servizi di comunicazione in co-branding;
  • Concerne un evento (per ciascuna annualità) ricadente nei seguenti ambiti d’intervento:
    • Spettacolo dal vivo e Cinema;
    • Arte e cultura;
    • Moda e artigianato;
    • Sport.

L’evento proposto può corrispondere alle seguenti tipologie:

  • Convegno, congresso o dibattito;
  • Performance;
  • Spazio espositivo;
  • Gara o competizione sportiva;
  • Evento di animazione BtoB – BtoC.

Gli eventi durante i quali erogare servizi di comunicazione in co-branding dovranno avere una durata minima di n. 1 giorno e massima di n. 7 giorni.

Tempi e modalità di realizzazione delle proposte progettuali

L’acquisizione dei servizi di comunicazione in co-branding del bando è scandita per ciascuna delle due annualità interessate come di seguito indicato e avviene con presentazione delle proposte (contenenti altresì una offerta economica) da presentare nei termini seguenti:

Annualità 2018 (scaduta)

Eventi che si svolgono dal 28 maggio al 30 giugno:

  • Presentazione delle proposte dal 26 aprile al 10 maggio
  • Eventi che si svolgono dal 24 settembre al 30 novembre:
  • Presentazione delle proposte dal 27 agosto al 10 settembre

Annualità 2019

Eventi che si svolgono dal 30 gennaio al 30 giugno:

  • Presentazione delle proposte dal 28 dicembre al 14 gennaio 2019
  • Eventi che si svolgono dal 25 settembre al 10 novembre:
  • Presentazione delle proposte dal 26 agosto al 13 settembre

Le proposte devono essere presentate perentoriamente entro i termini sopra fissati, almeno dieci giorni prima dell’evento, a pena di inammissibilità delle stesse.
Non saranno ritenute ammissibili le proposte relative ad eventi programmati nei mesi di luglio-agosto, dicembre-gennaio. Potranno essere presentate proposte che abbiano ad oggetto eventi programmati nei mesi di luglio e agosto solo se gli stessi si tengono fuori dal territorio regionale pugliese.

Dotazione finanziaria complessiva del Bando Co-Branding di Pugliapromozione

Per il presente Avviso l’Agenzia Pugliapromozione dispone di un budget complessivo pari a € 1.000.000,00 (IVA inclusa), ripartito in € 500.000,00 per l’annualità del 2018 e in € 500.000,00 per l’annualità del 2019.

Tale budget costituisce il fabbisogno complessivo biennale dell’Agenzia relativo ai servizi di comunicazione da realizzare in co-branding come stabilito e quantificato dal Piano Strategico del Turismo regionale “Puglia365”.

Spese ammissibili dal Bando Co-Branding

Ogni offerta di servizi non può superare, a pena di inammissibilità, il valore massimo di € 38.000,00 (Iva Inclusa).
I costi ammissibili – riportati nel dettaglio dell’offerta economica e oggetto di fatturazione –  riguarderanno i servizi di comunicazione necessari a personalizzare gli spazi e i materiali di comunicazione (relativi all’evento proposto) con il brand Puglia.

Non sono, invece, ammessi i seguenti costi:

  • Costi personale;
  • Costi di ideazione campagne di comunicazione e loghi;
  • Costi noleggio spazi e affitti;
  • Diritti di affissione;
  • Costi di acquisto spazi c/o terzi.
  • Modalità di presentazione delle proposte progettuali

immagine puglia promozione

Come presentare domanda per il Bando Co-Branding 2019

I soggetti potranno presentare proposta in formato elettronico, completa di tutti gli Allegati e/o i documenti richiesti e sottoscritta digitalmente, attenendosi rigorosamente ai termini perentori summenzionati, per PEC direzioneamministrativapp@pec.it e all’indirizzo comunicazione@viaggiareinpuglia.it indicando nell’oggetto “AVVISO SERVIZI DI COMUNICAZIONE IN CO-BRANDING”.

La proposta dovrà essere compilata in formato elettronico in ogni sua parte, e dovrà essere sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante o da un suo delegato, a pena di inammissibilità.

Le proposte dovranno contenere:

Allegato 1. RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE contenente i dati fondamentali relativi al proponente, al rappresentante legale e al referente operativo di progetto, nonché l’elenco della documentazione allegata;

Allegato 2. PROPOSTA TECNICA E OFFERTA ECONOMICA contenente la strategia generale, l’anagrafica del proponente, l’attività di co-branding proposta per la promozione del territorio e il piano dettagliato delle attività e dei servizi di comunicazione e promozione che si intendono realizzare.

La proposta deve contenere una descrizione dell’evento da cui si evincano:

  • Data, luogo e durata dell’evento;
  • Descrizione dell’evento;
  • Servizi offerti e cronoprogramma dell’esecuzione;
  • Obiettivi dell’iniziativa in termini di promozione dell’offerta turistica e/o commercializzazione della stessa;
  • Ricadute positive per il turismo in termini di brand e di incoming.

Le proposte dovranno contenere inoltre, in allegato, su carta intestata e a firma del legale rappresentante:

  1. Biografia o scheda di presentazione del proponente (per verifica requisiti idoneità tecnica);
  2. Documento identità e codice fiscale legale rappresentante;
  3. Dichiarazione ai fini della tracciabilità dei flussi finanziari;
  4. Dichiarazione sostitutiva atto notorietà, iscrizione INPS/INAIL;
  5. Autodichiarazione dell’organizzatore dell’evento sull’adempimento degli obblighi previsti dal DLGS 81/2008 in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro;
  6. Iscrizione Camera Commercio/Visura/Statuto associativo;
  7. Dichiarazione di titolarità dell’organizzazione dell’evento del proponente-organizzatore dell’evento;
  8. Autodichiarazione requisiti di idoneità morale ex art.80 del D.Lgs. 50/2016;
  9. Autodichiarazione volume di affari/fatturato (per verifica requisiti di idoneità finanziaria);
  10. Dichiarazione assenza conflitti di interesse aziende;

Per operatori economici aventi sede legale all’Estero e per le Associazioni Culturali, non in possesso di Partita Iva, il soggetto proponente dovrà specificare il regime di applicazione dell’Iva.

 

Se per il tuo progetto sei alla continua ricerca di agevolazioni e misure come bandi o finanziamenti della Regione Puglia, ti consigliamo di consultare la sezione dedicata del nostro sito. Periodicamente la aggiorniamo con tutte le novità in termini di finanziamenti e bandi in ambito turismo, ma non solo.

Link utili e Approfondimenti

Avviso pubblico e allegati Bando Co-Branding – Sito Ufficiale Pugliapromozione