Erasmus Plus è il programma dell’Unione europea nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport per il periodo 2014-2020. Impropriamente chiamato Bando Erasmus Plus, è in realtà un programma che prevedere una serie di linee guida e sfaccettature. In questa guida per Erasmus+ vogliamo non solo spiegarvi cos’è il programma e in cosa sussiste, ma fornirvi anche alcune informazioni essenziali su come funzioni, chi vi possa accedere e come partecipare a Erasmus Plus.

Partiamo dunque da quelli che sono gli obiettivi generali del programma Erasmus+.

Obiettivi del Programma Erasmus Plus

Combattere gli elevati livelli di disoccupazione, specialmente tra i giovani, è uno degli obiettivi più urgenti per i governi europei.
Troppi giovani, infatti, abbandonano la scuola senza conseguire un diploma, esponendosi seriamente al rischio della disoccupazione e dell’emarginazione sociale, proprio come molti adulti poco qualificati.
Il Programma Erasmus+ è concepito proprio per questo, per sostenere i paesi aderenti al Programma nei loro sforzi per un uso efficiente del talento e del capitale sociale dell’Europa in una prospettiva di apprendimento permanente, mettendo in relazione il sostegno all’apprendimento formale, non formale e informale nei settori dell’istruzione, della formazione e della gioventù.
Il Programma Erasmus Plus rafforza inoltre le opportunità per la cooperazione e la mobilità con i paesi partner, in particolare nei settori dell’istruzione superiore e della gioventù.

Come si struttura? Azioni Chiave Erasmus Plus 2014-2020

Il Programma Erasmus si divide in quattro settori:

  • Istruzione,
  • Formazione,
  • Gioventù
  • Sport

Per ogni ambito ci sono le call relative alle tre Azioni Chiave presenti.

In questa Guida al Programma Erasmus Plus, abbiamo voluto soffermarci in particolare, settore Gioventù. Erasmus è un programma tanto ampio che necessiterebbe pagine e pagine per essere spiegato al meglio in tutta la sua ampiezza. Vediamo ora le azioni chiave di Erasmus Plus.

bando europeo erasmus plus azioni chiave

Azioni Chiave Erasmus Plus (KA1, KA2 e KA3)

Azione Chiave 1 (KA1 Erasmus Plus): Mobilità Individuale

Questa azione chiave sostiene:

  1. Mobilità di giovani: scambi di giovani
    Gli scambi di giovani permettono a gruppi di giovani di almeno due paesi diversi di incontrarsi e vivere insieme per un massimo di 21 giorni. Durante uno scambio di giovani, i partecipanti, con l’aiuto di leader di gruppo portano a termine congiuntamente un programma di lavoro (basato sul processo di apprendimento non formale) da loro progettato e preparato prima dello scambio.
  2. Mobilità degli animatori giovanili
    Questa attività sostiene lo sviluppo professionale di animatori giovanili attraverso l’attuazione di attività, quali seminari, corsi di formazione, eventi comunicativi, eventi di contatto, visite di studio a livello transnazionale/internazionale ecc. o periodi di job shadowing/osservazione all’estero in un’organizzazione attiva nel settore della gioventù.

Azione Chiave 2 (KA2 Erasmus Plus) – Collaborazione in materia di innovazione e scambio di buone pratiche

I Partenariati strategici in Erasmus Plus mirano a sostenere lo sviluppo, il trasferimento e/o l’attuazione di pratiche innovative, nonché l’attuazione di iniziative congiunte e la promozione dell’apprendimento tra pari e gli scambi di esperienze a livello europeo europeo.

Si suddividono in:

  1. Partenariati strategici a sostegno dell’innovazione: I progetti devono sviluppare risultati innovativi e/o svolgere un’intensa attività di diffusione e di valorizzazione di prodotti o idee innovative, esistenti e di nuova concezione.
  2. Partenariati strategici per lo scambio di buone pratiche: Scopo primario di questi progetti è creare o consolidare reti, incrementandone la capacità di operare a livello transnazionale, e condividere e confrontare idee, pratiche e metodi.

Azione Chiave 3 (KA3 Erasmus Plus) – Sostegno alla riforma delle politiche

Le attività a sostegno della riforma delle politiche mirano al raggiungimento degli obiettivi dell’agenda politica europea, in particolare del quadro strategico per la cooperazione europea nei settori dell’istruzione e della formazione (ET 2020) e della strategia europea per la gioventù.

La principale azione nel settore gioventù riguarda i Progetti di dialogo giovanile. Questa azione promuove la partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica e incoraggia il dibattito su questioni riguardanti i temi e le priorità stabilite dalla strategia dell’UE per la gioventù e i suoi meccanismi di dialogo. I meccanismi di dialogo sono strutturati intorno a priorità e tempistiche e prevedono eventi in cui i giovani discutono i temi concordati tra di loro e con i decisori politici, gli esperti in questioni giovanili e i rappresentanti delle autorità pubbliche che si occupano del settore della gioventù, al fine di ottenere risultati utili per il processo di decisione politica.

Chi può partecipare a Erasmus Plus – Settore gioventù

In molti ci contattano per sapere chi può partecipare al Programma Erasmus Plus. In questo paragrafo risponderemo a questa domanda, mantenendo il focus sul settore “gioventù” così come premesso precedentemente.

Un’organizzazione partecipante può essere:

  • un’organizzazione senza scopo di lucro, un’associazione o una ONG;
  • una ONG europea per la gioventù;
  • un ente pubblico a livello locale o regionale

avente sede in un paese aderente al Programma o in un paese partner confinante con l’UE.

In alcune azioni chiave ed in particolare nell’Azione Chiave 1, anche gruppi informali di giovani possono accedere al bando.

come partecipare a erasmus plus

Come partecipare a Erasmus Plus

Tra le domande più frequenti per cui veniamo contattati ce ne sono molte su come partecipare a Erasmus Plus. Candidare il proprio progetto a questo programma europeo è una procedura non sempre semplice che abbiamo cercato di spiegare al meglio e semplificare quanto più possibile. Vediamo ora le informazioni su Erasmus Plus e come partecipare con il proprio progetto.

Innanzitutto per partecipare al programma Erasmus ogni progetto si può candidare solo mediante piattaforma online: per poter compilare e inviare la candidatura per un Progetto Erasmus+ è necessario seguire una procedura di autenticazione e registrazione che porta a ottenere il codice PIC (personal identification code) da inserire all’interno dell’eform (il formulario digitale) per l’invio elettronico della proposta di progetto.

Il PIC resta valido per ogni nuova candidatura Erasmus+ e per ottenerlo, bisogna entrare nel servizio EU Login.

Ricerca Partner Erasmus Plus

Il modo più semplice per iniziare la ricerca partner per Erasmus Plus è registrarsi alla piattaforma SALTO, dove ci sono migliaia di organizzazioni giovanili di tutta Europa che caricano i propri progetti alla ricerca di partners.

Altrimenti, può essere anche utile iscriversi ai diversi gruppi Facebook o Linkedin presenti sui social media

Budget Erasmus Plus

Il budget Erasmus varia a seconda dell’Azione Chiave a cui si partecipa. In linea generale, c’è una regola di base che bisogna conoscere: distinzione fra costi reali e costi unitari.

Costi unitari

Per costi unitari, si intendono quei costi per cui il bando definisce un limite massimo di spesa rimborsabile (ad es. 275 € per il viaggio di un partecipante): a rendicontazione effettuata correttamente, il contributo ricevuto sarà sempre pari all’importo definito da bando (nel nostro esempio, 275 €) e mai superiore o inferiore, anche se si è speso di più o di meno del limite fissato. Generalmente, rientrano in questa categoria di costi:

  • costi di viaggio;
  • supporto organizzativo;
  • supporto agli individui;
  • supporto linguistico (ove previsto);
  • transfer e spese per eventi transazionali

Costi Reali

I costi reali, sono quei costi che variano a seconda dell’importo speso (così come giustificato in fase di rendicontazione). Rientrano in questa categoria:

  • Costi eccezionali;
  • Bisogni Speciali.

In ogni caso, conviene sempre leggere le linee guida per una definizione del budget.

Speriamo che la nostra guida sul come partecipare al programma Erasmus Plus ti sia stata utile. Per maggiori informazioni a riguardo non esitare a contattarci.

Link utili e approfondimenti

Guida Erasmus Plus Completa

Sito di Erasmus Plus Italia

Form registrazione per PIC Erasmus Plus